Il benessere sul lavoro: un diritto del lavoratore

on Martedì, 15 Settembre 2020. Posted in news

Il valore del benessere lavorativo

Il benessere sul lavoro: un diritto del lavoratore

Navigando su internet mi sono imbattuta su un articolo della "Harvard business review" di qualche tempo fa (gennaio 2018) che sembra scritto ieri. Infatti, sostiene che il benessere e l'appagamento personale\professionale sul posto di lavoro siano considerati, ancora solo da pochi, come un diritto del lavoratore alla pari della retribuzione.

Parla di valori personali che coincidono con quelli aziendali, obiettivi condivisi coi colleghi...

Tutto questo, al fine di prevenire il burnout del lavoratore e "utilizzare" la risorsa umana in tutte le sue potenzialità.

Buona lettura

https://hbr.org/2018/01/when-burnout-is-a-sign-you-should-leave-your-job

 

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Dottoressa Raffaella Cecchini Psicologa
c/o Spazio Oblò - Via Marinoni 11 - UDINE
Telefono 347 629 0558
Privacy Policy Cookie Policy
Dott.ssa Raffaella Cecchini