Letture, fiabe e cervello

on Martedì, 24 Novembre 2015. Posted in news

Perché leggerle è importante?

Letture,  fiabe e cervello

Che leggere o raccontare favole sia importante per i bambini lo sanno tutti i genitori e tutti i nonni; ma anche la scienza lo sostiene chiaramente.

 

Tra i diversi studi fatti a riguardo, mi ha colpito uno, condotto dal ricercatore J.S.Hutton e colleghi presso l'ospedale pediatrico di Cincinnati (Ohio, Usa) nel 2015. Ascoltare un racconto, anzichè vederlo in un video, significa anche immaginarselo e proiettare qualcosa di se stesso come sentimenti, emozioni ed esperienze personali.

Infatti nel cervello dei bambini che ascoltavano una fiaba (osservato con la risonanza magnetica ), si attivavano le aree corticali preposte sia alla comprensione che alla fantasia. Inoltre , ascoltandole più frequentemente, si attivavano in modo più significativo le aree che supportano l'elaborazione semantica: cioè la capacità di estrarre il significato dal linguaggio. Questa competenza, ovviamente, diventa molto preziosa per lo sviluppo della lingua orale prima, e della lettura poi.

 

Che dire: leggere le fiabe ai piccoli non è solo un momento di coccole...comunque preziosissime!!!!

 

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Dottoressa Raffaella Cecchini Psicologa
c/o Spazio Oblò - Via Marinoni 11 - UDINE
Telefono 347 629 0558
Privacy Policy Cookie Policy
Dott.ssa Raffaella Cecchini